GRAZIE!

C’è posto per tutti!

Correggio, 8 aprile 2018 – Nel bel paese di Correggio abbiamo festeggiato l’annuale festa del Grazie della Comunità Educante ispettoriale. Presenti più di 260 fma, laici, ragazzi, bambini, famiglie e rappresentanti della Famiglia Salesiana, parenti e amici, genitori delle Juniores, provenienti da tutte le comunità dell’ispettoria: tutti insieme per dire grazie a sr. Carla, la nostra ispettrice; per dire grazie a tutti e a ciascuno; per dire grazie al Signore. Il tema della festa “C’è posto per tutti” ha voluto richiamare il tema dell’accoglienza, il valore della diversità, dell’incontro fra generazioni e fra culture, la proposta pastorale dell’anno Casa per molti – Madre per tutti #nessunoescluso. Temi e valori che sfidano la nostra vita quotidiana.

In particolare i simboli riportati nel “LOGO” hanno voluto trasmettere il seguente messaggio: Un Cartellino che riprende il titolo “C’è posto per tutti” e rappresenta un SEGNAPOSTO per dire “Questo è il tuo posto!”; il Planisfero che rimanda al messaggio che nel mondo c’è posto per tutti, per chiunque… chi fa parte di questa Terra ha un posto tra noi; la Rosa dei Venti per dire che siamo in tanti e la giusta direzione la possiamo trovare solo insieme!

L’occasione ha permesso di festeggiare le sorelle che in questo anno ricordano l’anniversari di 25, 50, 60, 70, 75 anni di professione religiosa.

La giornata si è svolta in tre momenti:

– Nel SALONE DELLE FESTE: un momento di animazione iniziale da parte degli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado degli Istituti San Tomaso, guidati dai loro insegnanti di musica; il saluto della vicaria; il saluto del Gestore degli Istituti San Tomaso Vittorio Rossi e della direttrice di Bibbiano sr. Luisa Menozzi (hanno presentato le due realtà salesiane presenti nella Diocesi di Reggio Emilia); l’esibizione in musica e canto di diversi ragazzi della scuola di musica CGS “Sr. Anna Ferrari” di Bibbiano; un esilarante spettacolo di clownerie realizzato dai ragazzi di prima liceo del San Tomaso; il grazie dell’ispettrice sr. Carla a cui le ragazze di Carrara hanno donato un cestino di fiori e al sig. Serra che ha donato, a nome della comunità correggese, un’opera da lui realizzata: il volto di Gesù; la bellissima e suggestiva esibizione al pianoforte di Carlo Alberto Bacchi, un alunno del liceo San Tomaso. Le due ore trascorse insieme, condotte da Teresa Oleari, insegnante di lettere, sono state caratterizzate dalla semplicità e dalla familiarità, con esibizioni semplici ma di qualità e di classe, calde e coinvolgenti.

– Nella bella e accogliente CHIESA DI SAN PIETRO, molto ben preparata dagli stessi parrocchiani, abbiamo vissuto la celebrazione Eucaristica presieduta dal vicario ispettoriale don Enrico Castoldi (Ispettoria SdB Lombardia-Emilia) e animata dalle suore più giovani. Al termine della Messa sr. Carla ha ricordato tutte le FMA che quest’anno festeggiano 25, 50, 60, 70, 75 anni di professione religiosa e consegnato alle presenti un piccolo dono.

– Dopo un ulteriore spostamento presso il PALAZZO CONTARELLI sede degli Istituti San Tomaso abbiamo condiviso il pranzo (egregiamente preparato dalle cuoche del San Tomaso con un menù squisitamente emiliano). Il clima sereno e fraterno incredibilmente allietato dalla bella giornata di sole, l’ottima organizzazione hanno reso particolarmente piacevole questa ultima sosta. Dopo il pranzo è stata data la possibilità di visitare il paese e il museo del Palazzo dei Principi dove sono conservate opere del Mantegna e del Correggio.

Come già abbiamo detto tutto è stato caratterizzato da una organizzazione impeccabile: pullman per facilitare gli spostamenti, accoglienza pronta ed efficiente, spirito di famiglia autentico.

Ringraziamo in modo particolare la Comunità Educante di Correggio che ci ha accolto, il presidente Vittorio Rossi, la direttrice sr. Maria Rubini e le FMA della piccola comunità, don Enrico, il parroco don Sergio e i sacerdoti presenti e quanti hanno collaborato e lavorato dietro le quinte. Si sono resi presenti in tanti, con una presenza discreta ed efficiente che ha reso possibile la bellezza di tutto quanto abbiamo vissuto.

Ispettoria FMA